Archivi categoria: Energia nucleare STOP

La Sardegna per ospitare una o due centrali nucleari

referendum contro il nucleare

Articolo apparso nel 2008.
Sempre utile per riflettere ed evitare qualsiasi istallazione di energia nucleare in Sardegna.

NO NUKE 2008

La Sardegna è stata designata per ospitare una delle centrali nucleari da costruire in Italia. Questa sciagurata idea sarebbe ora al vaglio dei tecnici del ministero delle Attività produttive. La decisione di avviare la costruzione delle centrali di terza generazione è stata annunciata di recente dal ministro Scajola, che ne ha confermato la realizzazione entro la legislatura. Un impegno assunto dallo stesso presidente del consiglio all’atto della fiducia al nuovo governo.

Per noi non è pensabile che si possano costruire centrali atomiche. Il pesante tributo versato dai sardi all’occupazione militare americana non sembra essere ancora sufficiente. Le morti “sospette” di troppi giovani soldati, l’elevata incidenza di tumori nelle zone abitate limitrofe alle basi, l’inquinamento ambientale, l’occupazione di vaste aree di grande valore naturalistico, non sono ancora soddisfacenti per impedire altri disastri? Dobbiamo cominciare a lottare da oggi contro questa inaccettabile ipotesi.
Leggi il resto di questa voce

Annunci

NO NUKE – Fissata la data del referendum consultivo contro il nucleare in Sardegna

NO NUKE

FISSATA LA DATA DEL REFERENDUM CONSULTIVO  CONTRO IL NUCLEARE IN SARDEGNA



Nasce il 4 Luglio 2010 a S.Giusta (OR) il COMITATO.SI.NONUCLE

Il “Comitato per il Si” nel
Referendum Contro il Nucleare il Sardigna
nasce a Santa
Giusta (OR) il 4 Luglio 2010 in una partecipatissima riunione
svoltasi in una delle sale comunali del paese, nella quale si sono
incontrate numerose organizzazione politiche, sociali, sindacali e
culturali per dare vita ad un vero e proprio coordinamento di
tutti i gruppi che si riconoscono nella lotta al nucleare.

Dall’assemblea è emersa chiaramente la
necessità di unire le forze in vista del conseguimento di un
obiettivo comune: informare e mobilitare il Popolo Sardo affinché
si rechi a votare e si raggiunga il 33% necessario a rendere
valido il Referendum, per il quale si sarà chiamati alle urne
probabilmente nella primavera del 2011.

A Santa Giusta è nato uno spazio di
condivisione aperto a tutti i Sardi, indipendentemente dalla
propria appartenenza partitica ed è stata l’occasione non solo per
riflettere su una politica energetica ad alto rischio come quella
nucleare ma anche per affermare il diritto del Popolo Sardo ad
esprimersi su questioni di questo tipo. La nostra Isola non ha
bisogno del Nucleare in quanto energeticamente è già
autosufficiente.

Il nostro Popolo ha il diritto di salvaguardare il proprio
territorio dai rischi che possono derivare da questa nuova
servitù.

Siamo chiamati ad una scelta di responsabilità verso le
generazioni future.

Questa è una battaglia di civiltà nella quale tutti possiamo fare
la nostra parte e dare un contributo.

Giovanni Fara
Componente Esecutivo Comitato.Si.Nonucle
 Condivisioni di base del COMITATO “SI NONUCLE”:
1) Il comitato.si.nonucle è contro il nucleare in Sardegna e contro il
nucleare in qualsiasi altra parte del mondo.
2) Il Popolo Sardo ha il diritto di decidere sul nucleare e sulle questioni
che riguardano il proprio territorio ed il proprio futuro.

Quesito referendario:
“Sei contrario all’installazione in Sardegna di centrali nucleari e siti per
lo stoccaggio di scorie radioattive da esse residuate e preesistenti?”

ALCUNE RAGIONI DELL’ESSERE CONTRO

CONTRO IL NUCLEARE: VOTA SI
Referendum consultivopromosso ai sensi della Legge Regionale n°20
del 17 Maggio 1957
  
 
 
 
 
 
 

 

 

 
Antimafia TV [Blog]

CONTRO TUTTE LE MAFIE

Sardigna Natzione

Indipendentzia (Distretto di Cagliari)

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: